121Giorni 17Ore 02Minuti 45Secondi

MoohRun 2: domenica 6 marzo 2016 il via da San Vendemiano, arrivo a Conegliano

Con la Treviso Marathon 1.3, seconda edizione della corsa muccata di 9 km

L’apertura dell’evento griffato La Butto in Vacca Running Friends venerdì 23 ottobre

Dopo il successo della prima edizione, torna la MoohRun. Nel 2016 la manifestazione organizzata da La Butto in Vacca Running Friends insieme a Maratona di Treviso si correrà, come la Treviso Marathon, domenica 6 marzo 2016. Lo start dell’edizione numero 2 verrà dato alle 10.15 da via De Gasperi a San Vendemiano. La corsa ludico motoria di 9 chilometri si concluderà poi in centro a Conegliano, sotto il traguardo della 42,195 km. L’anno scorso i muccati furono 1800, quest’anno le iscrizioni si chiuderanno a 2000. Oltre all’ambitissima t-shirt esclusiva dell’evento che ha conquistato tutti, per i primi 1000 ci sarà anche un simpatico gadget griffato La Butto in Vacca. Non mancherà ovviamente l’aspetto solidale, uno dei motivi che ha portato alla nascita della manifestazione: parte del ricavato verrà infatti devoluto in beneficenza alle associazioni Advar di Treviso e Un Cuore per Tutti Onlus di Marghera (VE). Le iscrizioni si apriranno venerdì 23 ottobre sia online che allo stand Treviso Marathon presso l’Expo della Venice Marathon al parco San Giuliano di Mestre e si chiuderanno il 26 febbraio o anticipatamente al raggiungimento dei 2500 iscritti. È prevista anche un’iscrizione cumulativa per gruppo. Per qualsiasi altra informazione sulle iscrizioni e sul regolamento visitare i siti internet www.trevisomarathon.com e www.moohrun.it .

“Ci auguriamo che il nostro messaggio di sport e beneficenza contagi sempre più persone, anche tra i non runners, così da poter continuare a far del bene – commenta il portavoce del gruppo La Butto In Vacca, Nicola Padoan – grazie ai soldi raccolti con la prima MoohRun, Un cuore per tutti Onlus è riuscita a donare al reparto pediatrico dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso un monitor per il controllo costante dei piccoli pazienti mentre l’Advar ha utilizzato i soldi donati per l’ampliamento dell’Hospice Casa dei Gelsi, attualmente in fase di ultimazione”.

Molto soddisfatto anche il sindaco di San Vendemiano, Guido Dussin, che accoglierà dopo la Corri in Rosa, la corsa dedicata alle donne che si correrà domenica 22 novembre, anche la MoohRun 2. “Ringraziamo gli organizzatori che ci hanno dato questa bella opportunità di far parte della Treviso Marathon 1.3 – aggiunge il primo cittadino – il nostro comune sta diventando sempre più sportivo anche dal punto di vista podistico. Queste manifestazioni, come la MoohRun e la Corri in rosa, permettono a tutti di avvicinarsi al movimento, che fa bene al di là dei risultati agonistici. Se poi tutto ciò si fa per beneficenza, non può che essere ancora più bello. Per i miei compaesani la Maratona di Treviso sarà un motivo in più per vivere il nostro comune. Ci auguriamo un successo come quello della Corri in rosa”.