121Giorni 17Ore 04Minuti 04Secondi

Le Maratone Venete protagoniste all’Expo

Venezia, Verona, Treviso e Padova questo pomeriggio sono state ospiti dello Spazio espositivo della Regione Veneto, Mondo Novo

Nella settimana in cui è la Regione Veneto è protagonista ad Expo con un fitto calendario di iniziative e manifestazioni, questo pomeriggio è stata la volta delle 4 Maratone organizzate nel Veneto (Venezia, Verona, Treviso e Padova) da anni unite sotto l’egida della Regione nel progetto “Maratona, il turismo veneto corre”, nato per valorizzare grandi manifestazioni di carattere internazionale abbinate alle bellezze artistiche, culturali, gastronomiche e ambientali del territorio.

Questo pomeriggio, gli organizzatori di Venicemarathon (la cui trentesima edizione si svolgerà il 25 ottobre), Verona Marathon (15 novembre), Treviso Marathon (6 marzo 2016) e Maratona S. Antonio (17 aprile 2016) sono stati ospiti dello Spazio espositivo Veneto, Mondo Novo nel Padiglione delle Regioni.

Un’occasione importante che conferma come lo sport sia un volano fondamentale per rilanciare le bellezze di un territorio a livello internazionale e uno strumento efficace per creare indotto economico. 

Piero Rosa Salva, presidente Venicemarathon Club, ha aperto la serie di interventi comprensibilmente emozionato: “Se penso a quando siamo partiti 30 anni fa e a dove siamo arrivati oggi, mi rendo conto di quante cose importanti abbiamo fatto in questo lungo periodo. 30 anni fa il Veneto era già una realtà sportiva e turistica consolidata, ma tutti insieme e grazie alla vicinanza della Regione Veneto siamo riusciti a fare un ulteriore salto di qualità, attraverso un’attenzione costante alla sostenibilità degli eventi, elevati standard organizzativi e continui studi sulla ricaduta economica del turismo sportivo. Abbiamo così creato numeri importanti, con tantissime persone che vengono in Veneto a correre nei nostri eventi, veicolo straordinario per la promozione del nostro territorio”.

“Sono davvero felice di essere qui oggi dove sono presenti le eccellenze sportive del Veneto – le parole di Matteo Bortolaso, presidente di Verona Marathon – se si pensa che tra le 10 maratone più partecipate d’Italia ci sono le 4 venete, questo vuol dire che abbiamo fatto un buon lavoro, grazie anche alla coesione del terriotrio ed all’aiuto costante della Regione Veneto”.

“E’ molto suggestivo presentare le maratone venete all’Expo – ha dichiarato Lodovico Giustiniani, presidente di Treviso Marathon – d’altronde non si nutre il pianeta solo con l’alimentazione ma anche con l’attività fisica e lo sport. Se il Veneto eccelle anche in questo, lo si deve anche alla capacità e all’entusiasmo dei moltissimi volontari che contribuiscono alla riuscita degli eventi sportivi”.

“E’ un onore essere qui a rappresentare il Veneto – ha dichiarato Marco Stevanato in rappresentanza della Maratona Sant’Antonio – quella di Padova è una realtà piccola ma in grande crescita, ben felice di far parte di questo importante progetto”.

E’ intervenuto poi Cristiano Corazzari, assessore alla Cultura e allo Sport della Regione Veneto: “Il sistema delle maratone venete è un sistema che funziona, ed ha colto al meglio la grande idea di integrarsi e fare squadra. Per fare la maratona ci vuole sì grande preparazione, ma è anche un elemento educativo di approccio allo sport ed alla propria vita, un valore che come istituzione siamo ben lieti di promuovere e sostenere”.

L’assessore al Turismo della Regione Veneto Federico Caner ha infine concluso “L’idea di organizzare questo incontro delle Maratone Venete a Expo è nata parlando con alcuni amici che vivono nel mondo del running, ed ha come obiettivo quello di creare un vero e proprio ‘sistema veneto’ superando certi campanilismi che spesso sono un limite. Oggi bisogna saper fare sistema in tutti i settori, anche nelle maratone. Il Veneto è la regione più turistica d’Italia, vogliamo provare a farla diventare anche la più sportiva sfruttando i grandi legami che ci sono tra turismo e sport, ed offrendo al turista non solo una destinazione, ma soprattutto un prodotto e un’emozione”.

Al termine, ha preso il via la “visita di corsa” dei padiglioni che ha coinvolto atleti e testimonial delle 4 Maratone come l’ex azzurro 4 volte campione italiano di Maratona Migidio Bourifa.

Il presidente di Treviso Marathon, Lodovico Giustiniani, con il consigliere del comitato organizzatore Francesco Piccin, il testimonial e responsabile dei top runner, Migidio Bourifa, Valerie Delcourt, ideatrice della Corri in Rosa e Andrea Miozzo.