121Giorni 17Ore 04Minuti 29Secondi

La prima Treviso Half Marathon: un percorso veloce nel cuore del coneglianese

Spettacolo tra vigneti e ville venete anche per coloro che parteciperanno alla mezza maratona

Domenica 6 marzo, partenza e arrivo in Corso Vittorio Emanuele II come per la maratona

Per la prima volta accanto ai partecipanti della Treviso Marathon ci saranno anche i partecipanti della Treviso Half Marathon. Quella di domenica 6 marzo sarà un’edizione davvero speciale, non solo per l’arrivo, per la prima volta, a Conegliano (anche sede di partenza per il terzo anno) ma anche per la prima edizione della mezza maratona. Da anni richiesta da coloro che volevano partecipare al grande evento trevigiano ma magari non erano nelle condizioni fisiche o di preparazione adatte, finalmente nel 2016 si correrà anche la 21,097 km. Partenza e arrivo saranno gli stessi della maratona, in Corso Vittorio Emanuele II. E il percorso, anche in questo caso, sarà piatto e veloce.

Dopo la partenza, fissata alle ore 10.10, i podisti si dirigeranno a sud passando di fronte alla storica scuola enologica “Cerletti”. Una volta arrivati alla rotonda sulla statale, in località Ferrera, invece di procedere dritti verso Susegana come i maratoneti, gireranno a sinistra, in via dei Mille. Arrivati a Santa Lucia di Piave, si immetteranno nel percorso della maratona da via degli Alpini. I podisti passeranno vicino alla settecentesca Villa Corner Campana e attraverseranno la storica “Cittadella” a Mareno di Piave. Una volta conclusa l’antica Pista del Sale ora via Ungheresca i partecipanti della Treviso Half Marathon risaliranno verso la rotonda di Ramera per dirigersi poi a San Vendemiano. Sulla Cadore Mare incroceranno nuovamente il percorso della Maratona. Dopo l’entrata in Conegliano, l’ultimo tratto nel bellissimo centro storico, fra Porta Leone e Contrada Granda fino all’arrivo di fronte alla Chiesa di San Rocco.

In pratica, i podisti Treviso Half Marathon percorreranno 16 chilometri dentro il percorso della Treviso Marathon e 5 al di fuori, sfruttando la logistica dedicata alla 42,195 km (dal ritiro pettorali e pacchi gara, alla consegna delle sacche, dai ristori in partenza e arrivo e lungo il percorso, ecc. ecc.). Anche coloro che parteciperanno alla 21,097 km faranno così parte, a tutti gli effetti, della grande manifestazione trevigiana. 

«Era dalla prima edizione che i podisti ci chiedevano di fare una mezza maratona collegata alla maratona», commenta il consigliere del comitato organizzatore, Aldo Zanetti, «quest’anno, grazie alla coincidenza di partenza e arrivo, abbiamo pensato fosse l’anno giusto per accontentarli. Considerato anche che Treviso Marathon non è più solo la gara agonistica di 42,195 km ma molto di più, con eventi collaterali e alla portata di tutti, dalla Staffetta 3X14 alla MoohRun, dalla Maratona dei Cuccioli alle Hugbike, riteniamo che integrare anche con la mezza maratona renda ancora più completo il nostro evento».