121Giorni 17Ore 01Minuti 43Secondi

Comunicato Stampa 25 ottobre 2013

Treviso Marathon presente alla Venice Marathon

Intanto riscuote successo la Staffetta 3×14 di Carnevale ed è in arrivo la promozione per i gruppi, la Treviso Marathon presente, sabato 26 e domenica 27 ottobre, alla Venicemarathon, lo stand della maratona trevigiana sarà all’Exposport del Parco S. Giuliano a Mestre

Non poteva non esserci anche la Treviso Marathon al grande evento che domenica colorerà Venezia, la 28esima Venicemarathon. Lo staff della maratona trevigiana sarà presente, con uno stand, sabato 26 ottobre e domenica 27 ottobre, al Parco San Giuliano di Mestre. Sarà un’occasione per i maratoneti che potranno iscriversi alla Treviso Marathon 1.1. di domenica 2 marzo 2014. I primi 250 che procederanno con la registrazione direttamente in loco avranno in omaggio una minimagnum di prosecco della cantina Ponte.

Durante l’Exposport veneziano, ci si potrà iscrivere non solo come singoli ma anche come gruppi. Invitiamo tutti a “frequentare” il sito internet www.trevisomarathon.com, dove verrà pubblicata una promozione speciale riservata ai gruppi – spiegano dal comitato organizzatore – una promozione valida solo per pochissimi giorni, motivo per il quale suggeriamo di monitorare il sito internet quotidianamente ed essere pronti a iscriversi.

Allo stand della Treviso Marathon nel Parco San Giuliano, sarà possibile anche iscriversi alla Staffetta 3×14 di Carnevale. Iniziativa che sta riscuotendo pareri favorevoli, come ci racconta Maria Lisa Marcon, che dopo aver provato le emozioni della Treviso Marathon nell’edizione del 2006, ha deciso di partecipare alla Staffetta. “Ricordo con affetto la maratona che ho disputato – afferma la trentottenne coneglianese – già allora correvo, ma erano uscite di una decina di chilometri, giusto per stare un po’ in allenamento.”

“Posso dire che fare una maratona è un’esperienza da provare, ma sicuramente dal 30esimo km in poi si va avanti solo di testa. Appena ho saputo che ci sarebbe stata la Staffetta 3×14 di Carnevale mi è sembrata un’idea perfetta. Così mi sono già organizzata con mio marito e un nostro amico, per il primo team e poi con altri tre miei colleghi dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso dove lavoro. Faremo due squadre e cercheremo così di correre insieme le frazioni, a due a due. Io poi, visto che sono nata e cresciuta a S. Pio X mi sono già prenotata per la prima frazione, quella che parte da Conegliano. Potrò così rivivere le emozioni della maratona, anche se non sono più in grado di correre i 42 km. Questa volta lascerò da parte la sofferenza a favore del divertimento, tra l’altro su un nuovo percorso interessante”.