121Giorni 17Ore 02Minuti 30Secondi

Comunicato Stampa 12 gennaio 2014

Best Western in corsa alla Treviso Marathon 1.1 : titolari e direttori di hotel per la Staffetta 3×14

Capraro (Canon d’Oro), Simonato (BHR) e Simonetto (Titian Inn) i podisti del team.

Offrono soggiorni da favola in un territorio meraviglioso come la provincia di Treviso, ma non dormono sugli allori. Anzi, vanno di corsa. Di corsissima. Di certo, cercheranno di correre più velocemente possibile i 14 km che li attendono. Loro sono Federico Capraro, Tiziano Simonato e Giovanni Simonetto, alla guida di tre hotel della catena Best Western, rispettivamente il Canon d’Oro di Conegliano, il BHR e il Titian Inn di Treviso. Con il team “Best Western Hotels member of Treviso La Provincia dello Sport” saranno al via della Staffetta 3×14 di Carnevale, proposta dalla Treviso Marathon 1.1 . Una decisione, quella di partecipare proprio “per strada” al grande evento podistico che domenica 2 marzo 2014 animerà la Marca Trevigiana, nata su iniziativa di Capraro, consigliere del comitato organizzatore della maratona trevigiana e accolta con entusiasmo dai colleghi e dalla direzione generale della Catena Internazionale Best Western. 

“Crediamo molto nell’interazione tra turismo e sport – afferma il 38enne Capraro – quindi quando è nata l’idea della staffetta, non potevo non correrla e non coinvolgere i miei colleghi con i quali condivido proprio questo impegno di promozione del territorio attraverso lo sport e gli eventi sportivi. La Staffetta è una bella opportunità per fare squadra, per fare sinergia tra realtà simili eppure diverse attraverso un evento podistico che offre un po’ di fatica, ma tanto divertimento. Del resto correre sulle strade della nostra provincia alla scoperta di paesaggi, scorci, atmosfere è sempre emozionante e affascinante anche per chi la vive nella quotidianità e non solo per il turista che la scopre per la prima volta”. Filosofia condivisa anche da Tiziano Simonato, 49enne podista per divertimento e che porterà il testimone da Bidasio di Nervesa della Battaglia a Villorba. “Essere presenti nei grandi eventi sportivi trevigiani e offrire ospitalità con elevati standard non solo per chi partecipa a queste manifestazioni ma anche per chi vuole praticare sport nel tempo libero è una delle nostre caratteristiche – spiega il titolare del Best Western Premier BHR Treviso Hotel – la Staffetta della Treviso Marathon è un’ottima iniziativa, che consideriamo anche come un’attività aggregativa da sfruttare per meeting aziendali che propongono attività di team building. Un evento poi che permette di affiancare atleti professionisti, podisti amatori e anche chi non pratica attività agonistica. L’idea è molto piacevole, tanto che il BHR, tra l’altro, si sta organizzando anche per avere in corsa altri team”. Terzo frazionista, che arriverà in viale Burchiellati, è Simonetto, alla guida dell’altro hotel del capoluogo. “In questi momenti in cui la Treviso Marathon è uno dei pochi eventi sportivi di livello internazionale della provincia, è importante riuscire a renderla il più possibile un elemento per far arrivare turisti non solo maratoneti ma anche turisti “spettatori” e amanti dello sport come vita sana all’aria aperta – aggiunge il 35enne – diciamo che la Treviso Marathon dovrebbe diventare sempre più un buon motivo per venire a conoscere la Marca e tutte le sue bellezze, che distano davvero poco dalla più conosciuta Venezia”. 

Best Western, la prima catena alberghiera in Italia, crede dunque nella Treviso Marathon, tanto da sponsorizzare i suoi hotel trevigiani membri del Club di prodotto della Provincia dello Sport per la partecipazione alla prima staffetta della Treviso Marathon. Una dimostrazione tangibile del fatto che gli hotel del “Club di prodotto Treviso la Provincia dello Sport”, rappresentati in staffetta dei titolari e direttori, non solo collaborano ma partecipano attivamente alle iniziative sportive seguite dal Club. Lo sport fa bene, anche al turismo.